DUO ZORZET - PISAPIA

 

Sabato 26 Agosto, ore 19,30 - Sicilì di Morigerati 

"SUITE CANTABILE"

Tullio Zorzet - Violoncello

Elga Pisapia - Pianoforte

PROGRAMMA:

Johannes Brahms :  6 Lieder :

 (1833- 1897)          Feldeinsamkeit op. 86/2     "In summer fields"

                                Wie Melodien op. 105/1     "Like melodies it floweth"

                                Sappihic Ode op.94 n.4     "Sapphic Ode"

                                Wiegenlied op.49/4            "Lullaby"

                                Liebestreu op.3 n.1            "True love"

                                Minnelied op. 71/5             "Lovesong".

 

Aleksandr Glazunov op. 71: "Chant  du menestrel"

(1856- 1936)

 

Robert Schumann op. 94: "Three romances" (Tre romanze)

                                            - Nicht schnell

                                            - Einfach, innig

                                            -Nicht schnell

 ***

  1. Martucci Due Romanze op. 79

(1856- 1909)

 

  1. Rachmaninoff “Vocalise” op. 34 n.14

(1873- 1943)

 

Robert Schumann  op.73: "Fantasie- Stucke"(Pezzi di fantasia o pezzi fantastici)

                                               - Delicato con espressione

                                               - Vivace, leggero

                                               - Impetuoso e con fuoco

Tullio Zorzet – Violoncello

Tullio Zorzet  è dal 1990 primo violoncello dell'Orchestra del Teatro G. Verdi di Trieste,dove ha suonato sotto la direzione di importanti Maestri quali  Daniel Oren , Gary Bertini,  Neville Marriner, Gustav Kuhn, Donato Renzetti e molti altri ancora , partecipando alle tournèe fatte negli anni dal Teatro in Giappone, Korea, Cipro, Budapest. Completati gli studi con Libero Lana, già violoncellista del celebre Trio di Trieste, ha vinto giovanissimo una borsa di studio che gli ha permesso di essere allievo del celebre violoncellista Rocco Filippini e del famoso violinista Angelo Stefanato per la musica da camera, alla “Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo” vicino Torino. Ha ricoperto ruoli solistici con l'Orchestra del Teatro Verdi (“Adagio con variazioni di Respighi”, Tartini “Concerto il la Min.” , Vivaldi “concerto in la min.”) e in varie Orchestre da Camera (concerto in Re magg. Di L. Leo, “Doppio concerto” di Vivaldi, “Graciela y Buenos Aires “ di A.Piazzolla ). Ha eseguito le principali opere di musica da camera in trio d'archi, trio con pianoforte, quartetto d'archi. In duo violoncello e pianoforte ha tenuto numerosissimi concerti presso Istituzioni italiane tra cui il rinomato Ravello Festival, e poi in Romania, Spagna . Ha inoltre effettuato registrazioni per la Rai,  Radio Slovena a Lubiana e nel settore discografico per l'etichetta “Pizzicato”(musiche di Riccardo Fabris) , per la Casa discografica tedesca Antes ( 2 cd con musiche di Astor Piazzolla) , per Rainbow Classics (musiche di Berkeley ). Di recente uscita un suo cd in duo con le composizioni per violoncello e pianoforte di Robert Schumann.  

Helga Pisapia – Pianoforte 

Di origine della costa amalfitana, Helga Pisapia ha compiuto gli studi di Pianoforte nel 1993 con il massimo dei voti al Conservatorio di Salerno sotto la guida del M° Giancarlo Cuciniello. Si è successivamente perfezionata con i M. M.Bertucci,  A.Hintchev e M.Campanella allievi della Scuola pianistica napoletana del M° Vitale. Ha debuttato a venti anni al Teatro "Verdi" di Salerno e successivamente ha tenuto  concerti in svariate città italiane(Amalfi- Chiostro Paradiso, Bergamo- Sala Piatti, Portofino- Teatro Comunale, Torino- Aula Magna Rettorato, Catanzaro- Palazzo Comunale, Cosenza- Teatro Rendano , Ravello Festival- Villa Rufolo, Trieste- Castello di Miramare, Palazzo Gopcevich, Reggio Calabria- Auditorium dell'Univesità, Roma- Teatro Keiròs, Atina (FR)- Palazzo Ducale, Udine Aula Magna dell'Università ecc.). All'estero ha suonato in Germania (Berlino e Monaco), Spagna(Alicante, Barcellona ed Escala) e Romania (Bacau e Bucarest), Francia  e Slovenia. E' stata vincitrice di Concorsi pianistici a livello nazionale sia da solista, sia per Musica da Camera. Ha registrato un cd dedicato ai lavori di R. Schumann per pianoforte e violoncello con Tullio Zorzet, primo violoncello del Teatro lirico sinfonico “G. Verdi” di Trieste. Nel 2014 ha registrato un Notturno di Chopin per il regista Rodolfo Bisatti per il film “La crudeltà del mare”, premiato in importanti Festival del Cinema. Dopo la maturità classica, ha conseguito il Diploma in Didattica della Musica al Conservatorio di Salerno nel 1997 e la Specializzazione in Arte, Musica e Spettacolo all'Università di Trieste nel 2003. Affianca l'attività didattica a quella concertistica.  Organizza il Festival Internazionale di musica da camera “Concerti al Castello” tenuto nei più bei Castelli del Friuli Venezia Giulia tra cui il Castello Miramare di Trieste, città nella quale abita dal 2001.