Nato ad Erevan, si trasferisce all'età di 4 anni a Minsk. All'età di 7 anni intraprende lo studio del violinocon il Mestro Misha Goldstein, un allievo della gloriosascuola di violino di Odessa fondata da Pyotr Stoljarski, che in quegli anni produsse alcuni fra i migliori violinisti di tutti i tempi.

Completa gli studi sotto la guida di Misha Goldstein e inizia la propria carriera nell'orchestra sinfonica di Minsk.

Alla fine degli anni '60, in seguito all'illuminante incontro con il grande Yampolsky si  appassiona agli aspetti legati alla didattica del violino.

In seguito si trasferisce dapprima in Israele, dove suona nell'orchestra di Haipfa, e successivamente a Genova nell'orchestra del teatro Carlo Felice.